Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario

Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario

Pompei è opera di Dio, Tempio dello spirito, luogo di conversione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità.

Il Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario, fondato dal Beato Bartolo Longo, è uno dei maggiori centri di devozione mariana del mondo.

Costruito tra il 1876 e il 1891, fu ampliato tra il 1933 e il 1939, visto il crescente afflusso di fedeli, mentre il campanile, alto 80 metri, fu ultimato nel 1925. L’interno è ricco di marmi, affreschi e mosaici; sull’altare maggiore, la veneratissima Madonna del Rosario di Pompei, tela secentesca della scuola di Luca Giordano, adorna di gemme e attorniata dai Misteri del Rosario, dipinti su rame da Vincenzo Paliotti. Migliaia di ex-voto, donati per “grazia ricevuta”, sono esposti nei corridoi della Basilica.
L’interno, di 2.000 mq, può accogliere circa 6.000 persone. La cubatura totale è di 40.000 metri.

Il Santuario è stato costruito grazie alle offerte dei devoti di tutto il mondo, piccoli contributi che formano il mare della solidarietà, con cui la nuova città mariana è identificata fin dalle origini. La vocazione propria di Pompei, infatti, è quella di accogliere e aiutare i più bisognosi. Dunque, da una parte la chiesa fatta di pietre, dall’altra il tempio della carità costruito sulle fondamenta dell’amore. Sono oltre 130 anni che nelle Opere di Carità fondate da Bartolo Longo, vengono accolti minori soli o abbandonati, figli di carcerati, poveri, anziani, ex tossicodipendenti, migranti, diversamente abili, donne ed adolescenti in difficoltà.

 

Luoghi della Fede
Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei
Piazza Bartolo Longo
Pompei   (NA)  
Tel: 081 857 7371